top of page

La storia della torta pasqualina

La Pasqualina Torta o "la torta di Pasqua" è un piatto tradizionale della Liguria in Italia. Questa regione, ricca di paesaggi sia montuosi che marini, si trova nell'Italia nord-occidentale, vicino al confine con la Francia. 


Oggi vi portiamo nella cucina della nostra nonna italiana e vi raccontiamo la storia di questo piatto tipico della Liguria.





La Torta Pasqualina, è un piatto tradizionale della regione ligure, originaria di Genova. Sarebbe stata creata per celebrare la Pasqua e l'arrivo della primavera. Lo scopo di questa torta era quello di utilizzare le verdure di stagione e festeggiare la Pasqua. È composto da verdure; come spinaci, erbe aromatiche della regione come maggiorana; parmigiano e, naturalmente, uova sode in mezzo alla torta! Si tratta di una torta coperta, cioè  ricoperta di pasta, sopra il ripieno. I bordi sono intrecciati a mano, dando quel risultato autentico e artigianale.  


Le uova sode al centro delle torte rappresentano la rinascita, legata alla festa di Pasqua.

Questa famosa torta si è poi diffusa in tutta Italia ed è parte integrante della cultura culinaria italiana. È molto apprezzata sia dai turisti che dai locali. 

Le ricette variano e si tramandano di generazione in generazione nelle famiglie italiane. Oggi questa torta compare anche sui menù di alcuni ristoranti in Italia. La torta, che al tempo veniva preparata per l'occasione pasquale, oggi viene gustata tutto l'anno


Le leggende raccontano che questa torta serviva come offerta per la dea Venere, per chiederle un raccolto abbondante e un anno prospero a venire. Il suo nome "Pasqualina" deriva da "Pasqua". 



3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page